Mondo Inter

Zenga: “Ripresa Serie A? Se non giochiamo tra 40 giorni, stiamo male tutti”

Zenga ha parlato in una diretta Instagram con Lele Adani. L’ex bandiera dell’Inter sottolinea le difficoltà sui tempi e le modalità sulla ripresa del calcio e della Serie A. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore

RIPRESA E DIFFICOLTA’Walter Zenga sottolinea le prossime difficoltà per il calcio dopo l’emergenza Coronavirus, in diretta con Adani: «Serie A? Noi pensiamo di giocare tra 40 giorni. E se tra 40 giorni siamo ancora in questa situazione e non si gioca, siamo messi molto male. Parlo di persone e di umanità, non solo del calcio. La questione sociale è prioritaria. Noi in questo periodo ci prepariamo per riprendere, ma con differenze fondamentali. Quando riprenderà il Cagliari saranno passati 3 mesi dall’ultima partita ufficiale. Quindi c’è anche un problema di preparazione fisica. E’ da sottolineare che quando si parla di ripresa non si parla di domani, ma di giugno, se si potrà – dice Zenga -. Si parla di un periodo di 45 giorni, ma se saremo ancora qui su Instagram o in quarantena, vuol dire che stiamo male tutti. Chi non lavora, i bar, i ristoranti: tutti. Allenamenti? Devi stare attento ai carichi di lavoro. Ci sono squadre come l’Inter e l’Atalanta che hanno anche Coppa Italia, Europa League o Champions League. Devo valutare lo storico degli infortuni e degli allenamenti saltati: difficile che tutti giochino 13 partite di fila».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.