Mondo Inter

Zenga: «Lo Shakhtar non parcheggia il pullman sulla porta. Step per l’Inter»

Le ultime tre partite fra Inter e Shakhtar Donetsk sono finite 0-0, con gli ucraini spesso rinunciatari. In vista del match delle ore 18.45 Zenga, parlando a Inter TV, ritiene che la situazione sarà diversa.

UN ALTRO RISULTATO?Walter Zenga segnala i cambi per Inter-Shakhtar Donetsk dalle ultime tre: «La differenza sostanziale sta nel fatto che Roberto De Zerbi non è un allenatore che gioca in difesa. Sicuramente non parcheggeranno il pullman davanti alla porta, loro avranno una piccola fiammella avendo ancora una minima possibilità di qualificarsi. È una partita tosta stasera, indipendentemente dalle assenze, in Champions League è sempre diverso dal campionato. Mi aspetto una partita spettacolare, questo senz’altro. Arrivare agli ottavi sarebbe un primo step di una stagione che all’inizio sembrava disastrosa, perché si parlava delle partenze e dei cinesi che non ci sono. Si diceva di tutto e di più, invece ora l’Inter si trova a quattro punti dalla prima posizione e con la possibilità di andare agli ottavi di Champions League. La stagione è incanalata bene, poi la partita di stasera è decisiva: vincere e andare agli ottavi darebbe più autostima e più forza».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button