Mondo Inter

Zenga: «Inter, c’è un mese decisivo! Se lo passa indenne situazione diversa»

Zenga trova un mese decisivo per l’Inter, che non è il dicembre appena cominciato. L’ex portiere e capitano nerazzurro, nel corso di Sky Calcio Show – L’Originale, spiega come può cambiare la stagione.

PER LANCIARSI – Walter Zenga spera che le ultime tre vittorie siano il segnale giusto per l’Inter: «Simone Inzaghi è entrato nella maniera giusta. Non ha disconosciuto il lavoro di Antonio Conte ma ci ha messo del suo. Poi ha dato un po’ di libertà e inserito Hakan Calhanoglu invece di Christian Eriksen per le famose cose che sono successe. Adesso si trova in una condizione per me favorevole, ma attenzione. A mio modo di vedere il mese decisivo dell’Inter è quello che va dal 6 gennaio al 13 febbraio: nel girone di ritorno trova Lazio, Atalanta, Milan e Napoli nel giro di venti giorni. Se passa indenne quel periodo dopo ha la Champions League degli ottavi, dopo a marzo c’è pure la sosta dei play-off per la nazionale. Il mese decisivo per l’Inter è quello di febbraio, con queste partite qua. Dopo questo mese qua, e con l’ottavo di finale di Champions League, se hai in mezzo due partite abbordabili forse le affronti in una situazione diversa rispetto ad avere Milan e Napoli».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button