Mondo Inter

Zenga: “Corso mio allenatore all’Inter, lo guardavamo come un totem”

Nella giornata appena conclusa è arrivata la triste notizia della scomparsa di Mario Corso, a settantotto anni. Walter Zenga, intervistato da DAZN nel post partita di Verona-Cagliari 2-1 (vedi articolo), ha voluto ricordare quello che, quando era portiere dell’Inter, è stato anche il suo tecnico.

IL RICORDOMario Corso, oltre che punto di forza della Grande Inter degli anni Sessanta, è stato pure allenatore nerazzurro. L’ha fatto per gran parte della stagione 1985-1986, quando il portiere era Walter Zenga. Quest’ultimo, ora tecnico del Cagliari, dopo la partita di Verona lo ha voluto ricordare: «Lui è stato anche allenatore dell’Inter quando io giocavo. Per un periodo di quattro-cinque mesi era subentrato a Ilario Castagner, se non sbaglio (corretto, ndr). Lo guardavamo sempre con l’aria con cui si guarda un totem, un personaggio enorme che ha fatto sognare. Corso era sicuramente una delle bandiere dell’Inter, con il suo mancino ti faceva sognare. Faceva delle giocate stratosferiche, con i calzettoni giù che adesso non si può neanche più. Il fatto che non ci sia più è un grande dispiacere per tutti, non soltanto per i tifosi interisti, come è un grande dispiacere per tutti pensare a quello che è successo ad Alex Zanardi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.