Mondo Inter

Zé Maria: «L’Inter lotterà. Adriano? Le sue scelte vanno rispettate»

Zé Maria ha giocato all’Inter dal 2004 al 2006, ora è allenatore. L’ex terzino destro nerazzurro, ospite di Monday Night su Sportitalia, oltre che dare un commento sulla gara col Napoli ha ricordato il suo compagno Adriano.

GRAN VITTORIAZé Maria analizza il big match di domenica: «Il Napoli ha lasciato che l’Inter facesse la partita. Sappiamo che è una squadra forte, molto compatta, ha una rosa ampia e una squadra completa coi giocatori che sanno cosa fare tutto il tempo durante la partita. I sostituti hanno fatto bene, è una squadra che lotterà sicuramente per vincere il campionato l’Inter».

IL COMPAGNO – Zé Maria ha tanto da dire su Adriano Leite Ribeiro: «Un amico. È stato il mio compagno di stanza per un anno, non l’ho mai accompagnato in serate (ride, ndr). Era molto più attivo di me lì. Il primo anno eravamo assieme in stanza, il secondo ci siamo divisi. In Brasile non l’ho visto, perché lui sta a Rio de Janeiro e io a Sao Paulo. Talento sprecato? Lui aveva grandi potenzialità, ha fatto le sue scelte ed è così che funziona. Quando stava bene si vedeva in allenamento, poi in partita ricordiamo il gol con l’Udinese dove ha trascinato dieci giocatori dietro. O contro il Perugia, che aveva trascinato Souleymane Diamoutene: aveva una potenza incredibile, un sinistro alla pari di quello di Alvaro Recoba. Era un giocatore intelligente, poi ha preferito fare le sue scelte: ha preferito stare a Rio de Janeiro vicino ai suoi amici, vanno rispettate».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button