Zé Elias: “Ronaldo, doppio tunnel a West: Simoni interruppe l’allenamento”

Articolo di
4 Maggio 2020, 12:50
Condividi questo articolo

Zé Elias, ex giocatore dell’Inter e ora commentatore a ESPN, ha raccontato un aneddoto su Ronaldo e Taribo West durante un allenamento con la maglia nerazzurra con Gigi Simoni allenatore. Ecco le sue parole

ANEDDOTOZé Elias, ora commentatore a ESPN, ha ricordato un episodio che ha coinvolto Ronaldo e Taribo West durante un allenamento ai tempi dell’Inter: «Una volta Ronaldo ha realizzato due bellissimi tunnel a Taribo West, uno dopo l’altro. È stato pazzesco! Il nostro allenatore, Gigi Simoni, ha immediatamente interrotto l’allenamento. Penso che avesse paura di Taribo, che era molto forte: si sarebbe arrabbiato e avrebbe colpito Ronaldo, che era il giocatore più forte della squadra. Ma Taribo era un ragazzo molto calmo. Si è messo a ridere».

ELOGI – Zé Elias ha poi elogiato Ronaldo: «Aveva un’incredibile velocità di ragionamento ed esecuzione. In allenamento, molte volte noi giocatori difensivi pensavamo di rubargli la palla. Ma lui aveva già segnato. La sua tecnica non è seconda a nessuno. Sarà difficile per noi vedere un altro giocatore del genere. Aveva forza, velocità, esplosività e abilità. Era completo». L’attuale commentatore ricorda anche la partita tra Inter e Spartak Mosca: «Sapevamo che sarebbe stato molto difficile, perché faceva molto freddo. Inoltre, il campo era orribile, era solo terra e sabbia. E cosa ha fatto Ronaldo? Ha giocato benissimo! Era abituato a giocare nei campi di terra in Brasile, quindi non ha avuto la minima difficoltà».

Fonte: ESPN.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.