Zazzaroni: «Per Conte progetto Inter finito ad agosto. Stipendi? Non colpa mia»

Articolo di
9 Febbraio 2021, 08:46
Ivan Zazzaroni Ivan Zazzaroni
Condividi questo articolo

Zazzaroni rigetta le critiche nei suoi confronti per quanto riguarda la situazione dell’Inter. Il giornalista, direttore del “Corriere dello Sport”, nel corso di “Tiki Taka” su Italia 1 ha segnalato come i problemi durino da tempo e Conte li conosca già dallo scorso mese di agosto.

LE DIFFICOLTÀIvan Zazzaroni torna sulle problematiche societarie dell’Inter: «Antonio Conte? Lui in panchina è fondamentale. All’incontro di Villa Bellini gli hanno fatto capire che non c’era più trippa per gatti. Lui, che è uno che vuole sempre sviluppare, comprare e migliorare non ha più avuto quella possibilità. Il progetto per lui finisce lì, nel senso che deve fare con i giocatori che ha, e con Achraf Hakimi come unico acquisto. Quando parla di progetto finito lo vediamo davanti agli occhi di tutti, perché hanno chiuso. Se tu fai un progetto di Conte, triennale, e al secondo anno ti dicono che non ci sono più soldi, hai finito. Poi è chiaro che deve tentare di vincere o arrivare in Champions League. C’è chi ha gestito male questa situazione. Se ti ritrovi da qualche mese a spendere un euro e a rinviare gli stipendi non è colpa mia. La situazione è drammatica! Il Barcellona è tecnicamente fallito, il Real Madrid non è messo molto meglio».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.