Zarate: “Addio alla Lazio? Pentito subito. Inter club migliore d’Italia, ma…”

Articolo di
4 Aprile 2020, 12:26
Condividi questo articolo

Mauro Zarate, acquistato in prestito dall’Inter nell’estate 2011, non è riuscito a incidere con i nerazzurri, che decisero infatti di non riscattarlo. L’argentino è tornato sul suo passaggio dalla Lazio alla Benemata in un’intervista alla “Gazzetta dello Sport”

PENTITOMauro Zarate è stato un oggetto misterioso con la maglia dell’Inter. Arrivato nell’estate 2011 (l’estate di Gasperini, Forlan e l’addio di Eto’o), l’argentino non ha mai inciso in nerazzurro. Una sola stagione e niente riscatto esercitato dal club di Milano. Ecco le sue parole: «L’addio alla Lazio? Non lo rifarei, mi sono pentito subito. L’Inter era il club migliore d’Italia, ma non riuscii a esprimermi. Quando tornai a Roma si era rotto qualcosa, inutile parlarne ancora. Mi volevano in Premier, ma l’offerta non andava bene a Lotito, così tornai al Velez. Il miglior Zarate si è visto alla Lazio però. Mi sono sentito amato».

Fonte: La Gazzetta dello Sport.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE