Mondo Inter

Zanetti: “Maicon top, ecco cosa gli dicevo. Inter 2006, mentalità vincente”

Zanetti ha commentato ai microfoni di “Inter Tv” la conquista della Supercoppa 2006 contro la Roma (qui la prima parte). Lo storico capitano si concentra sul rapporto con Maicon e i compagni del centrocampo, poi parla della mentalità vincente di quel gruppo. Le sue dichiarazioni

PRONTI PER VINCERE Javier Zanetti racconta l’Inter di quegli anni: «C’era la consapevolezza di essere una grande squadra. Dopo quel mercato, era una squadra molto forte che sapeva che per perdere, gli altri dovevano fare un grandissimo sforzo. C’era anche voglia di confermarsi nelle vittorie dopo l’anno prima. C’è stata grande bravura nostra e di Mancini nella mentalità: vincere aiuta a vincere. Quella Supercoppa 2006 vinta così ha aiutato tanto in quel senso. Fame di vittoria? Si è creato questa base solida forte per continuare a vincere. Una volta che sei abituato, non vuoi perdere neanche a carte. I primi trofei sono stati importanti per mettere le basi, per arrivare a qualcosa di più. E sappiamo com’è finita».

COMPAGNI TOPJavier Zanetti racconta i suoi forti compagni a quei tempi: «Vieira? Aveva grande personalità e grande classe. La sua prestanza fisica ci dava tanto. Anche Thiago Motta aveva tanta classe e qualità; anche Stankovic. Chiunque giocava con l’altro, si trovava bene. Maicon e Maxwell? Il brasiliano era praticamente un attaccante in più. Giocavamo a memoria, io gli dicevo: “Vai tranquillo che ti copro io!”. E lui era libero di spingere tranquillamente e fare giocate determinanti per la squadra. Maxwell aveva tanta qualità, scuola Ajax e grandi piedi. Punizioni? Tutti esperti. Era importante avere quei giocatori lì così bravi, anche perché avevamo grandi calciatori. C’erano tanti che potevano determinare la partita. E questo era fondamentale in una squadra che vuole vincere.Figo? Trovare uno che sulla fascia riesce a saltare con facilità l’uomo e mettere la palla dove vuole è molto difficile».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.