Zancan: “Sanchez, anno e mezzo da dimenticare. La speranza per l’Inter”

Articolo di
22 agosto 2019, 01:05
Federico Zancan
Condividi questo articolo

Sanchez può arrivare all’Inter, ma di certo al Manchester United non ha brillato. Il giornalista di Sky Sport Federico Zancan, nel corso di “Calciomercato – L’Originale”, ha analizzato il periodo recente dell’attaccante cileno.

DA RECUPERAREFederico Zancan trova lati positivi ma anche negativi: «Un giocatore in cerca di rilancio Alexis Sanchez, dopo una stagione che è stata sicuramente la peggiore della sua carriera. Un anno e mezzo da dimenticare al Manchester United, appena cinque gol di cui tre segnati in Premier League. Arrivò dall’Arsenal, dov’era in scadenza di contratto, poteva scegliere il Manchester City dove Pep Guardiola lo aspettava a braccia aperte, e sarebbe stato forse un contesto più adatto alle sue caratteristiche. Andò invece da José Mourinho, al Manchester United che offriva un contratto impressionante: quindici-sedici milioni di sterline circa all’anno, divenne in quell’occasione Sanchez il giocatore più pagato dell’intera Premier League, poi è stato superato da Kevin De Bruyne al momento del suo rinnovo di contratto. Non è mai entrato in sintonia con l’ambiente del Manchester United, è un giocatore che fisicamente ha fatto fatica: ha preso qualche chilo, ha avuto degli infortuni nell’ultimo anno ed è stato ai margini del progetto. Lontanissimo dal Sanchez che ricordavamo in Italia, al Barcellona e all’Arsenal, dove ha vissuto la miglior stagione nel 2016-2017 segnando trenta gol, due al Chelsea di Antonio Conte di cui uno nella finale di FA Cup che l’Arsenal vinse. In Copa América discreto: ha segnato due gol, è stato in campo tanti minuti ed è sembrato il Sanchez che ricordavamo, quello che Conte spera di ritrovare all’Inter».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE