Mondo InterPrimo Piano

Zamorano: “Sempre legato all’Inter. Derby bellissimo, partita perfetta”

In visita all’Inter HQ, Ivan Zamorano – indimenticabile attaccante del passato nerazzurro – è stato intervistato dai canali ufficiali della società su diversi temi, tra cui il derby vinto 4-2 contro il Milan e la sfida in Coppa Italia contro il Napoli.

TALISMANO – Quattro derby da spettatore, quattro vittorie. Un vero e proprio talismano Ivan Zamorano, cuore nerazzurro legato sempre e da sempre ai colori nerazzurri: «Quarto derby di fila come spettatore, quarta vittoria: vi prometto che proverò a venire a Milano sempre! Il mio feeling con l’Inter inizia nel giorno in cui sono sbarcato a Milano e non si è mai fermato. C’è qualcosa di potente a legarmi ai colori nerazzurri, un qualcosa che è impresso nella storia di questa società. Carattere, grinta, sofferenza per arrivare alla vittoria: questo è lo stile dell’Inter, ma anche la mia storia calcistica. Ogni volta che torno qui è come se non fossi mai andato via. Il calciatore passa, quello che resta è la persona e la gente questo lo riconosce. La connessione che ho con il popolo nerazzurro è meravigliosa».

CUORE E GRINTA – Come tutti i tifosi, anche Zamorano a fine primo tempo non aveva delle buone sensazioni. Ma la reazione della squadra ha regalato in ogni caso una serata da ricordare a lungo grazie alla rimonta nella ripresa: «A fine primo tempo avevamo tutti quella sensazione negativa, potevamo essere sotto anche di più di due gol. Poi si è trasformata nella partita perfetta, con un finale felicissimo. Questa squadra non solo gioca bene, ma ha carattere, cuore. Per questo è stato bellissimo. E poi dopo che si vince il derby la gente va al lavoro più felice. Ai tifosi piace questa squadra perché mette grinta e passione. L’emozione trasmessa nel secondo tempo è stata eccezionale. Ora viene il difficile: mantenere la vetta, continuare il percorso. Devo dire che Conte è sicuramente felice per il lavoro degli attaccanti. Io ero generoso e davo tutto per la squadra, ma anche Lukaku, Lautaro Martinez e Sanchez, ognuno con le rispettive caratteristiche, stanno dando una grandissima mano».

PARTITA DIFFICILE – Non c’è però troppo tempo per festeggiare la vittoria nel derby, perché domani è già il momento di tornare in campo, contro il Napoli in Coppa Italia. Questo il pronostico di Zamorano: «Sarà una sfida tosta quella di domani, perché c’è una finale da conquistare e questa finale si giocherebbe contro Juventus o Milan. Sarebbe importante riuscire ad arrivarci».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.