Zamorano: “San Siro e Champions spingono l’Inter. Spalletti ha…”- GdS

Articolo di
31 ottobre 2018, 08:17
zamorano

L’ex nerazzurro Ivan Zamorano (in forza all’Inter dal 1996 al 2000), racconta alla “Gazzetta dello Sport” le sue sensazioni su quest’Inter. 

L’INTER DI IERI VS L’INTER DI OGGI– «Sì e no. No perché questa Juve ha anche la forza di sette scudetti alle spalle, oltre che un potere economico consolidato dal tempo e dalle vittorie. Sì perché vedo similitudini nei due gruppi. Il mio era fantastico: internazionale dentro, e questo ci piaceva tanto. Quello di oggi sta nascendo e le prime due partite di Champions, vinte in rimonta, per questo hanno avuto un peso decisivo. Alla Pinetina, stando un po’ con loro, ho avvertito che c’è qualcosa che va al di là del calcio. Qualcosa in più».

UNA MARCIA IN PIÙQuesta Inter adesso sa di poter vincere ed è è una consapevolezza che ha trasmesso. La notte del derby, a San Siro c’era una sensazione chiarissima, la respiravi: l’Inter avrebbe vinto. Uscito da lì, quella sera, mi sono detto: erano anni che non mi piaceva tanto venire allo stadio».

I TIFOSI E SAN SIROSognare fa parte del dna nerazzurro, è una componente fondamentale della sua “pazzia”. Ma questi tifosi possono aiutare l’Inter a non essere pazza, quando non è il caso».

SU SPALLETTISpalletti è un allenatore che ha carattere forte, personalità. Ma fra i teorici non titolari ha giocatori importanti, difficili da mandare in panchina. Ecco, ho visto rispetto dei ruoli: il coraggio dell’allenatore di fare scelte difficili e il coraggio dei giocatori di accettare quelle scelte per il bene dell’Inter.»

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE