Mondo Inter

Zamorano: «L’Inter sia tranquilla, ha già battuto la Juventus! Due fattori»

Zamorano è intervenuto in collegamento con una diretta Twitch dell’Inter alla vigilia della finale di Coppa Italia contro la Juventus. L’ex attaccante ha anche ricordato un suo gol ai bianconeri e parlato del finale di stagione.

RUSH FINALEIvan Zamorano, prima di passare a Juventus-Inter di domani, parte dalla Serie A: «Sono nervoso, mancano due partite e siamo lì a due punti. Come si vive un finale del genere? In una maniera intensa, il calciatore sa perfettamente che sei molto vicino a vincere ancora uno scudetto. Mancano due partite e per un giocatore sono come due finali: sappiamo di avere una grandissima opportunità di vincere ancora lo scudetto. Peccato che non dipenda solo dall’Inter, perché dipendiamo da un’altra squadra, ma dobbiamo avere la fede per arrivare dove meritiamo. Abbiamo due partite contro squadre difficili, Cagliari e Sampdoria lottano per mantenere la Serie A ma dobbiamo avere fede. La squadra deve essere intelligente, lavorare su tutto quello che il mister ha preparato in campo e mantenere la tranquillità. Saranno due fattori fondamentali».

FINALISSIMA – Zamorano si esprime sulla Coppa Italia: «È una finale, poi le partite con la Juventus sono speciali. Per me è la grande partita del calcio italiano, noi la sentiamo in una maniera diversa dalle altre. Sono partite di cui sicuramente si parla per tutto l’anno, una finale ancora di più. I ragazzi dovranno essere tranquilli, già abbiamo battuto la Juventus quest’anno. Mi sembra che non sia la squadra di altri anni, l’Inter sta giocando benissimo e ha la possibilità di vincere la Coppa Italia. Ce lo meritiamo, bisogna giocare questa partita in maniera intensa».

IL RICORDO – Zamorano ha, ovviamente, un passato nel derby d’Italia: «Sappiamo quanto costi tantissimo vincere all’Inter, viviamo in maniera intesa questo momento. Siamo ancora in corsa per vincere la Coppa Italia e lo scudetto, sono cose importanti. Bisogna mettere grinta in questa partita, tantissima voglia di vincere. Un mio gol alla Juventus? In Coppa Italia, nel 1996. Una giocata bellissima: Alessandro Pistone mi ha messo un centro perfetto, sono arrivato solo per colpire la palla e non è stata difficile. Mi ricordo che quella partita l’avevano subita tantissimo, perché avevamo vinto 0-3: bellissimo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh