Zaccheroni: “Milan-Inter, due gli uomini derby. Chi davanti? La spunterà…”

Articolo di
4 marzo 2019, 13:03
Zaccheroni

Intervistato ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”, Alberto Zaccheroni, ex allenatore di Milan e Inter, ha parlato della squadra rossonera e nerazzurra, in corsa per la volata Champions League.

DERBY – Queste le parole di Alberto Zaccheroni, ex allenatore di Milan ed Inter: In questo quadro, chi vince il derby? «Non lo so. I derby prendono pieghe inspiegabili. Il Milan è più in fiducia, ma l’Inter sarà rabbiosa. E comunque, sono in salute. Vedo Piatek e Lautaro nuovi uomini derby».

POSIZIONE IN CLASSIFICA – E chi arriva davanti alla fine? «Sarà un inseguimento fino all’ultima giornata. Il Milan è più snello, va via per costruzione, l’Inter è più forza fisica, ma sono più o meno sullo stesso livello. Hanno entrambi rose importanti. La spunterà chi trova più continuità. In questo momento il Milan sta meglio. L’Inter deve assolutamente vincere a Francoforte perché è inutile, sono i risultati a dare convinzione e continuità. L’Inter con l’Eintracht è favorita. Il Milan deve stare attento a non abbassare il baricentro confidando troppo in Piatek. E ritrovare il miglior Suso. L’Inter sfruttare le caratteristiche di Lautaro e cercare di essere meno prevedibile».

CHAMPIONS – Intanto le romane sono lì, pronte a rubare alle milanesi un posto a tavola… «Non ce la faranno. Inter e Milan andranno insieme in Champions. La Roma non è ancora a posto, e siamo a stagione inoltrata. Difficile che trovi continuità. La Lazio regala qualche colpo d’ala, come nel derby, ma in generale non è brillante e convinta delle proprie forze».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE