Zaccheroni: “Inter lotterà per lo scudetto, nonostante le pecche! Eriksen…”

Articolo di
5 Gennaio 2021, 17:11
Alberto Zaccheroni Alberto Zaccheroni
Condividi questo articolo

Inter, Milan e Juventus sono le principali candidate allo scudetto, secondo Alberto Zaccheroni. Il tecnico – in collegamento con gli studi di “Sky Sport 24” – non parla solo della lotta al titolo, ma anche delle scelte di formazione di Conte. Di seguito le sue dichiarazioni

FAVORITE – Inter, Milan e Juventus sono le tre super favorite allo scudetto secondo Alberto Zaccheroni: «Io credo che le tre siano quelle, ovvero il Milan, decisamente favorito; la Juventus, che non deve assolutamente perdere questa partita altrimenti difficilmente rientrerà in corsa e l’altra è decisamente l’Inter, con tutte le sue pecche. Chi è più adatto tra Perisic e Sanchez per sostituire Lukaku? Io Sanchez lo vedo più attaccante di Perisic, il croato ci ha abituato da anni a una posizione sulla linea del centrocampo però la confidenza con la porta ce l’ha sicuramente più Sanchez».

EQUILIBRIO – Zaccheroni parla anche dell’importanza di Stefano Sensi: «Se Sensi può unire i reparti? Sensi è nato trequartista, io penso di averlo visto soprattutto quando è esploso in quel di Cesena, quando giocava davanti alla difesa. Ha i tempi di gioco del regista, però ha la qualità per arrivare sulla trequarti e andare alla conclusione ma soprattutto per dettare l’ultimo passaggio. Se sta bene fisicamente, è un giocatore che sposta gli equilibri».

PROBLEMI – Per finire, Zaccheroni dice la sua sui problemi di Christian Eriksen: «Io credo che l’utilizzo di Sensi e Gagliardini sia legato agli equilibri della squadra perché quando perde palla l’Inter è una squadra che è larga ed è difficile poter difendere solo con due uomini. Il problema di Eriksen secondo me nasce soprattutto lì, non è un giocatore abituato a rientrare. Sensi, giocando da centrocampista basso, riesce a coprire più campo di Eriksen. Se l’Inter riuscisse a stringere i due laterali, potrebbe anche difendere un pochino più alta e permettersi anche Eriksen. L’Eriksen visto in Inghilterra, non quello visto in Italia».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.