Zaccheroni: “Coronavirus, perplessità su ripartenza calcio. Rischio…”

Articolo di
24 Aprile 2020, 20:24
Zaccheroni
Condividi questo articolo

Alberto Zaccheroni, ex allenatore tra le altre di Inter e Milan, ha parlato ai microfoni di Fanpage.it esprimendo la sua opinione sulla ripartenza o meno del campionato in seguito all’emergenza Coronavirus.

SITUAZIONE DA GESTIRE – Alberto Zaccheroni ha sollevato alcune perplessità sulla ripresa del campionato e sulla capacità di gestire la situazione Coronavirus: «Il punto fermo deve rimanere la salute. Io sono un tecnico e di conseguenza conosco bene le dinamiche di spogliatoio e d’allenamento, quelle di una convivenza in un periodo più o meno lungo. Viste le mie conoscenze ho delle perplessità sulla ripartenza. Vorrei capire qual è il piano B se un giocatore si contagia alla ripresa del campionato. Un eventuale contagio comporta l’isolamento di tutta la squadra, che a quel punto non potrebbe più scendere in campo e questo sarebbe un danno enorme sotto tutti i punti di vista».

RISCHIO – Zaccheroni ha anche chiarito come, secondo lui, c’è del rischio nel ripartire: «Non sono contro la ripartenza del campionato, anzi conosco i sacrifici che fanno i club e i giocatori e arrivare a questo punto della stagione dove hai fatto tanto e vedere sacrificato tutto è un peccato. Anche perché non è che vincere e far bene capita tutti gli anni. Ho letto che c’è una task force del Governo per valutare i pro e i contro e sicuramente avranno consultato anche i medici di alcune squadre. Non so cosa decideranno, ma secondo me un minimo di rischio c’è. Cosa succede al campionato se una squadra intera viene messa in quarantena?».

Fonte: Fanpage.it – Alberto Pucci


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE