Wanda Nara: “Marotta? Seduto vicino a me e ho cambiato posto! Icardi…”

Articolo di
2 ottobre 2018, 00:41
Wanda Nara

Wanda Nara – ospite fissa negli studi della trasmissione “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco”, in onda su “Italia 1” – parla del prossimo impegno di Champions League dell’Inter, che mercoledì 3 ottobre affronterà il PSV Eindhoven in Olanda per la seconda partita della fase a gironi. La moglie/agente del capitano nerazzurro commenta a modo suo le voci su Giuseppe Marotta. Di seguito le sue dichiarazioni

PUNGENTE Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, è già proiettata al PSV Eindohoven prossimo avversario dell’Inter in Champions: «Se il gol di Icardi contro il Tottenham crea entusiasmo in vista del PSV Eindhoven? Abbiamo un entusiasmo importante, prima di tutto perché stare in Champions è una cosa che aspettavamo tutti: è emozionante». L’argentina poi punge Giuseppe Marotta, argomento caldo in questi ultimi giorni:«Marotta? L’ho trovato per caso alla cerimonia di premiazione di Mauro (Icardi, ndr) e Luca Toni, che avevano vinto la classifica capocannonieri. Era seduto accanto a me e l’ho salutato, poi ho fatto cambio posto con mio figlio e l’ho messo in mezzo. Penso che all’Inter non ne abbiamo bisogno, ha dimostrato che ha fatto degli affari più difficili della Juventus. Con i soldi possiamo essere tutti bravi a comprare quello che vogliamo, fare come ha fatto Piero Ausilio no».

CONVIVENZA – Wanda Nara commenta poi la possibile convivenza in campo tra Lautaro Martinez e Icardi: «Se Lautaro e Icardi possono giocare insieme? Penso di sì, credo che sia l’ideale per la squadra. Anche Lautaro quando è arrivato in Italia desiderava giocare con Icardi, poi lui in Argentina era abituato a giocare con un altro 9 come Lisandro Lopez e ha avuto un successo enorme. Ora magari devono trovarsi e stanno lavorando per quello, ma io penso di sì. È un’alternativa in più e anche quest’altra opzione di Luciano Spalletti, abbiamo visto che funziona con l’Inter che ha tante partite da giocare. Anche Mauro è contento che non ci sia questa Icardi dipendenza perché gli dà la tranquillità che la squadra possa farcela anche da sola». Sulle emozioni della ‘Pazza Inter’, Wanda Nara ha le idee chiara e parla da vera tifosa pungendo anche la Juventus: «È un po’ più emozionante vedere una partita dell’Inter perché quando vai a vedere una partita che già sai che sono tutti bravi non è la stessa cosa: l’emozione che ti dà l’Inter non te la dà la Juventus. È noioso vedere una squadra che sai già puntare una cosa sola, vale a dire la Champions. Perché tocca vincerla eh!».







ALTRE NOTIZIE