Wanda Nara: “Dico quello che voglio, tremendo per le donne! Icardi-Inter…”

Articolo di
25 febbraio 2019, 01:50
Wanda Nara

Continua a essere senza freni Wanda Nara, ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Canale 5. La moglie e agente di Mauro Icardi, soprattutto in risposta ad Antonio Cassano presente nel programma, continua a far passare la linea di non avere nulla da eccepire nel comportamento suo e del marito dopo la rottura con l’Inter di ormai dodici giorni fa.

ATTACCO FRONTALEWanda Nara continua a contestare ogni appunto mosso verso Mauro Icardi: «Ma basta con questa cazzata dello spogliatoio: tutti i giorni va nello spogliatoio! Dove va a fare la terapia? Va nello spogliatoio! Basta le cazzate che tutti parlano e dicono. Lui che ha fatto? Non ha fatto niente, si fa del cinema, è inesistente! Nessuno capisce, lo so. Krzysztof Piatek ha fatto venti gol? Mauro Icardi ne ha fatto centoventi! Sicuri di restare all’Inter? Ovviamente, quando ha potuto scegliere Mauro ogni volta che c’è stata qualche trattativa quello che l’ha fatta saltare è stato sempre Mauro. È un vero interista, non lo so chi altro dentro la squadra e non voglio parlare di altri, parlo di Icardi e lui è veramente un interista. Mauro non ha parlato ancora, io qua lavoro da opinionista e la prima volta che mi hanno fatto un’intervista ho detto che lo so com’è un po’ il mondo maschilista del calcio. Io parlo per me, per quello che Wanda Nara pensa, magari io per esempio sono amica della moglie di Diego Pablo Simeone e magari posso dire una cosa che a Mauro non gli piace. Questo dobbiamo staccarlo un po’: quello che dice la moglie è una cosa, quello che dice il marito un’altra e come si comporta il marito un’altra. Dire: “Abbiamo punito Icardi e gli abbiamo tolto una fascia, per ipotesi per quello che ha detto Wanda Nara a Tiki Taka…” Io qua sono un’opinionista e posso dire quello che voglio, perché altrimenti stiamo parlando con una donna e non può dire niente, o deve pensare come pensa il marito. Questa mi sembra una cosa tremenda per le donne nel 2019».

ESEMPIO… REALE?«A Icardi nessuno può insegnare a essere padre perché è padre di tre che non sono suoi, perché il papà abita lontano (Maxi Lopez, ndr), e ha altre due figli: come padre nessuno gli può spiegare o insegnare qualcosa. Operarsi? Non lo fanno tutti, lo fanno quelli che magari vogliono andare via e pensano al loro futuro. Il futuro di un giocatore sono le gambe, e Mauro ha lasciato da parte pure da tante volte. Noi abbiamo un amico medico che tante volte mi ha detto: “Wanda, in questo sì devi intervenire, Mauro così non può giocare”. A Mauro nessuno lo poteva lasciare fuori da un derby e da una partita importante, perché lui ci teneva alla maglia, ai colori e a giocare. Io l’ho detto chiaramente: non abbiamo chiesto un rinnovo! Togliere la fascia a quello che ci tiene di più e a quello che sempre ha voluto restare risolve qualcosa? No, perché i like e tutto questo non vengono da Icardi».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE