Wanda in pressing, per Icardi rinnovo o cessione – CdS

Articolo di
23 maggio 2018, 10:21
Icardi

Il “Corriere dello Sport” scrive che in casa Inter la questione del rinnovo di Mauro Icardi è già calda malgrado il campionato sia appena finito. Wanda è partita all’attacco.

ASSALTO WANDA – Esattamente come successo due estati fa, Wanda Nara è tornata a tuonare per avere il rinnovo del contratto di Icardi. Stavolta ha addirittura anticipato i tempi perché, se nel 2016 aveva innescato la sua controffensiva durante il ritiro estivo a Brunico, adesso ha parlato 48 ore dopo la fine del campionato. L’obiettivo? Chiudere la pratica prima di andare in vacanza. Riuscirà anche stavolta nella trattativa-lampo? Vedremo, ma di certo contrattare con la showgirl argentina non sarà facile e anche un dirigente del valore di Ausilio dovrà faticare.

NUOVO INGAGGIO – La clausola rescissoria di Icardi si è azionata lunedì, il primo giorno dopo la fine della Serie A, e resterà valida fino al 15 luglio. Una società estera che vuole Mauro dovrà portare 110 milioni. Nel 2018-19 il centravanti di Rosario guadagnerà 5,3 milioni (i 4,8 attuali ai quali si aggiunge un 10% in più complice la qualificazione alla fase a gironi della Champions) e Wanda Nara chiede di arrivare a 8 perché secondo lei il marito, capocannoniere del campionato, non può avere un ingaggio minore dei connazionali Higuain e Dybala. Sembra una cifra fuori dalla portata del club di corso Vittorio Emanuele e la trattativa stavolta potrebbe richiedere tempo. Ausilio a più riprese ha spiegato che la volontà della società è quella di riconoscere a Icardi un aumento, mentre il calciatore non ha mai fatto mistero del suo desiderio di restare.

RINNOVO O CESSIONE – L’Inter avrebbe fatto volentieri a meno delle uscite di Wanda Nara e non è detto che queste parole velocizzino la data del primo incontro tra le parti perché Ausilio predilige le trattative non mediatiche. Il club non intende farsi trascinare nella bagarre. La priorità di tutti è continuare in nerazzurro, ma senza rinnovo sarà cessione.






ALTRE NOTIZIE