Mondo Inter

Vulpis: “Marotta porta lo stile Juventus all’Inter! Icardi è immaturo: i motivi”

Marcel Vulpis – Direttore di “Sport Economy” – a “Sportitalia Mercato” su Sportitalia critica Icardi e soprattutto il ruolo di “agente” della moglie Wanda, facendo notare la mossa strategica di Marotta appena arrivato all’Inter

STILE JUVENTUS – Punta il dito contro tutti Marcel Vulpis: «Solo oggi scoprite che Wanda Nara è la moglie di questo signore ed è anche la procuratrice? Questo è il sistema calcio italiano. Beppe Marotta sta portando lo stile Juventus in una società in cui non c’era: dall’epoca di Massimo Moratti all’Inter ognuno fa quello che gli pare e piace, non dimentichiamo Adriano… La colpa è di Icardi che non ha preso posizione con Wanda: fai la moglie, non la procuratrice! Alla luce dei fatti, se Icardi è un professionista – e credo che lo sia -, si dà una regolata lui e pure la moglie, così si arriva in estate e si vede cosa fare».

ICARDI VIZIATO – Il pensiero di Vulpis sul carattere dell’attaccante argentino è piuttosto negativo: «Da una parte un po’ i risultati che non sono arrivati e non stanno arrivando in casa Inter che non aiutano, e dall’altra un calciatore un po’ viziato che sta facendo notare le sue pecche: Icardi è un ragazzo immaturo, punto. Questa sua immaturità la porta dentro il suo essere calciatore, che per essere completo dev’essere maturo al di là di essere capitano o meno. Il problema qui è essere una persona matura, non il capitano. Fosse professionale, Icardi avrebbe scelto un procuratore stra-specializzato come ce ne sono tanti in giro, non la moglie trasformandola in quello che non è: Wanda è un agente? No».

SPALLETTI SENZA MASCHERA – Vulpis parla anche del tecnico nerazzurro, che ha “scaturito” il caso Icardi con le dichiarazioni dopo la vittoria dell’Inter a Parma: «Luciano Spalletti è sicuramente un personaggio che non te la manda a dire, neppure a Roma e all’estero si è limitato: ha una personalità molto forte. Spalletti è un soggetto che ama lasciare il segno nel bene e nel male, non sempre è stato molto amato a Roma e probabilmente anche a Milano con l’Inter…».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh