Volpi: “Fortuna Inter? No, lucida! A Barcellona diversa, ma grande carica”

Articolo di
22 ottobre 2018, 23:47
Jacopo Volpi

Jacopo Volpi è ospite di “Zona 11 PM” su Rai Sport +. Il giornalista ha commentato il successo dell’Inter per 1-0 nel derby di ieri contro il Milan e cosa attenderà i nerazzurri dalla trasferta di mercoledì sera al Camp Nou contro il Barcellona, nella terza giornata del Gruppo B di Champions League.

DERBY LANCIO«Quando tu vinci spesso, e volentieri per i tifosi dell’Inter, all’ultimo minuto o nei minuti di recupero vuol dire che la prima volta è fortuna, la seconda volta un po’ meno e poi diventi bravo, cioè vuol dire che sei lucido, stai bene fisicamente e psicologicamente, hai sempre un’idea importante. Anche il cross di Matias Vecino fatto al 92′, tutti hanno detto che ha fatto un cross al buio, l’ha detto Gennaro Gattuso nella rabbia del post partita, però era una grande idea. È chiaro che se non avessero sbagliato tre giocatori su tre della difesa del Milan la partita sarebbe finita 0-0, se ci fosse stata da assegnare una vittoria ai punti però noi l’avremmo assegnata all’Inter, ha giocato molto meglio del Milan. A Luciano Spalletti do quasi sempre un voto alto in campo e spesso un voto basso in conferenza stampa, perché ogni tanto perde dei colpi. Adesso che ha cominciato a vincere è divertentissimo perché sposta sempre il problema, quando invece la squadra perde lui in conferenza stampa comincia a fare i duelli, sceglie un collega e si fa un nemico. Tornando alla panchina invece devo dire che la sua grande bravura è di aggiustare le cose in corsa: da quel punto di vista lui è molto bravo, oltre a essere un grande conoscitore di calcio e di tattica perché le sue squadre giocano bene. Col Milan, nella disgrazia dell’infortunio di Radja Nainggolan, il ritmo di partita non era altissimo ma è entrato Borja Valero e ha fatto delle cose importanti perché ha grande qualità. Lì (mercoledì, ndr) il ritmo sarà alto, il possesso palla del Barcellona sarà sicuramente superiore a quello dell’Inter quindi questo potrebbe non bastare. Non so che cosa si sta inventando Spalletti, certo la vittoria nel derby stanca tanto ma psicologicamente è importantissima. Deve fare un punto col Barcellona, poi deve battere il Tottenham e battere il PSV, così ci sono grandi chances di qualificazione. L’Inter ha una grande carica e sta bene».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE