Vocalelli: “Lautaro Martinez, un’altra opzione sul tavolo. L’Inter ha forza”

Articolo di
8 Maggio 2020, 07:01
Alessandro Vocalelli
Condividi questo articolo

Per Lautaro Martinez il Barcellona sta facendo un pressing esagerato, ma l’Inter spera di riuscire a trattenere l’argentino. Alessandro Vocalelli, in collegamento con “Sportitalia Mercato”, ha analizzato gli scenari sul numero 10 nerazzurro. E i soldi non sarebbero il richiamo più allettante.

OCCHIO AL RICHIAMOAlessandro Vocalelli commenta le voci di mercato su Lautaro Martinez: «C’è un’altra opzione da mettere sul tavolo, che è il parere di Lionel Messi. Io credo che, quando Messi chiama, per qualsiasi giocatore sia molto difficile resistere al fascino di giocare con lui. Io credo che nel calcio non si facciano prigionieri: se Lautaro Martinez è intenzionato ad andare via, e ad andare al Barcellona ma senza mettere all’angolo l’Inter, si debba cercare la contropartita migliore. È chiaro che i soldi il Barcellona li ha, in questi casi secondo me decide sempre la volontà del giocatore».

CASH SECONDARIO – Per Vocalelli l’Inter ha le risorse economiche per convincere Lautaro Martinez: «Manchester City e Real Madrid hanno disponibilità? Io aggiungerei anche l’Inter. È una grande squadra, con un grandissimo alleantore e con una società che ha dimostrato lo scorso anno di potersi permettere di parcheggiare Mauro Icardi e prendere Romelu Lukaku, di parcheggiare Radja Nainggolan e prendere Nicolò Barella. Penso che in questa vicenda non sia una questione di soldi, nel senso che l’Inter è nell’élite di società molto importanti e molto convincenti. Se Lautaro Martinez va via, sapendo di questa forza dell’Inter, secondo me non è per andare a cercare i soldi di una società importante, ma perché attratto da Messi. I soldi smuovono le montagne, qua sono un aspetto importante ma non decisivo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE