Viviano in stand-by: fiducia a Padelli, Handanovic punta la Juventus – CdS

Articolo di
12 Febbraio 2020, 10:14
Emiliano Viviano
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” fa il punto della situazione portieri in casa Inter. Handanovic farà nuovi test, Viviano è in attesa e Padelli sarà valutato stasera.

IN ATTESA – Per il momento il tesseramento di Emiliano Viviano resta in stand by. Dopo i test medici e atletici effettuati lunedì, ieri l’ex Spal e Sporting Lisbona non si è allenato alla Pinetina con quelli che potrebbero diventare i suoi nuovi compagni, ma in un campo in provincia di Milano. Il portiere fiorentino resterà qualche giorno in città, diciamo fino a venerdì, e continuerà a lavorare per migliorare una condizione fisica che non può essere ottimale, perché in questa stagione non ha disputato neppure una partita, ma che non è neppure scadente, visto che negli ultimi mesi ha lavorato con la Primavera della Sampdoria contribuendo alla crescita dei giovani blucerchiati conpreziosisuggerimenti. L’Inter lo ha “bloccato” diciamo fino a fine settimana e Viviano spera di avere una chance almeno per i prossimi 4 mesi.

NUOVI TEST – Una decisione sul suo futuro Marotta e Ausilio la prenderanno in base ai tempi di recupero di Handanovic, che a breve sosterrà un nuovo controllo al mignolo della mano sinistra: verrà programmato venerdì o all’inizio della prossima settimana. A questo punto, a meno di una sorpresa clamorosa, lo sloveno non giocherà contro la Lazio e lo staff medico punterà a recuperarlo almeno per il match contro la Juventus dell’1 marzo. Saltate le delicate sfide contro il Milan e (appunto) contro i biancocelesti, rischiarlo in Europa League sarebbe azzardato. Al massimo Handa si rivedrà contro la Samp, ma la sua presenza il 23 in questo momento è tutto meno che scontata. Ecco perché, nonostante il tutore di carbonio, Samir non ha più lavorato sul campo né ha provato a forzare.

PADELLI ALLA PROVA – I dirigenti sono convinti che nel derby Padelli abbia pagato quel briciolo di ruggine che per un portiere è inevitabile accumulare dopo tre anni e mezzo senza una partita in Serie A. Di lui però si fidano e sulla sua professionalità nessuno nutre dubbi. Per questo sperano che stasera contro il Napoli le risposte del trentaquattrenne di Lecco saranno importanti. Se sarà così, l’eventuale arrivo di Viviano non cambierà le gerarchie ed Emiliano si siederà in panchina anche per essere coperti nel caso in cui la sfortuna continui a mettere i bastoni tra le ruote a Conte. Se invece Padelli non convincerà come successo nel derby, magari le riflessioni saranno di altro tipo. Per il momento, comunque, la pratica tesseramento di un nuovo portiere è stata messa in freezer e la dirigenza spera di non doverla tirar fuori. Ma tutto dipenderà da Handanovic e dal suo mignolo sinistro. Pochi giorni e ne sapremo di più.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE