Vieri: “Milan dominato da Inter perfetta, Icardi supera Meazza! Vecino…”

Articolo di
23 ottobre 2018, 01:32
Christian Vieri

Christian Vieri – ex attaccante dell’Inter -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, analizza la prestazione di Inter-Milan e quella della coppia Vecino-Icardi, e proprio per l’attaccante argentino spende parole più che positive

DERBY E ICARDI – L’analisi tecnico-tattica di Christian Vieri sulla vittoria dell’Inter è l’essenza di quanto visto in campo, così come il giudizio sul suo “erede”: «Bell’emozione il Derby di Milano! Ho vinto un paio di derby con l’Inter e ho fatto un solo gol, di ginocchio: bruttissimo, però abbiamo vinto! L’1-0? Grandissimo cross di Matias Vecino, Mauro Icardi è bravo perché si fa trovare al punto giusto nel momento giusto: è un grandissimo goleador, è ancora giovane e ha fatto già più di cento gol con l’Inter. Icardi quest’anno può arrivare a 128 gol in Serie A con l’Inter come Alessandro Altobelli, nella storia dell’Inter supererà anche Giuseppe Meazza (primo a 198, ndr). Qualche errore la difesa del Milan l’ha fatto. L’errore è un po’ di tutti, non si può linciare Gianluigi Donnarumma, non è giusto, ma è stato bravo Icardi a farsi trovare lì: il cross è stato molto teso e forte, difficile, ma Icardi fa il movimento giusto. Chi gioca se lo aspetta, l’Inter fa sempre così: chi è sulle fasce – che sia Antonio Candreva o Ivan Perisic – deve mettere subito in mezzo per Icardi, che si fa trovare sempre in area, non devono perdere tempo! Il difensore deve saperlo: ogni domenica Icardi segna così, vuol dire che lui è bravo e gli esterni dell’Inter sono bravi. Se la metti di prima, trovi sempre Icardi! E’ difficile andare a prendere quella palla a mille allora: cross fenomenale, grande gol. La logica dell’Inter si è vista contro il Milan: va forte sulle fasce e la mette subito in mezzo per Icardi. Non è vero che il Milan non ha giocato! L’Inter ha dominato tutta la partita, per novanta minuti, non ha mai fatto entrare in partita il Milan, che ha fatto qualche contropiede perché ha sbagliato l’Inter in uscita o qualche passaggio, ma l’Inter è stata perfetta. Il Milan ha giocato per vincere, chi lo nega non capisce di calcio, ma l’Inter è stata più forte. Matteo Politano ha fatto bene già l’anno scorso a Sassuolo, quest’anno si è presentato in una realtà enorme: giocare nell’Inter è molto difficile, in uno stadio enorme, sta facendo molto bene e mi sta stupendo».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE