Vieri: “Inter, Ronaldo voleva insegnarmi i giochetti. Era impressionante”

Articolo di
6 Maggio 2020, 23:06
Condividi questo articolo

Vieri ha raccontato alcuni aneddoti sui compagni d’attacco ai tempi dell’Inter. L’ex attaccante nerazzurro, nella chiacchierata con Andriy Shevchenko si è soffermato in particolare su Hernan Crespo e Ronaldo. Di seguito le sue dichiarazioni in diretta su Instagram

INTER, ATTACCO TOPChristian Vieri racconta un aneddoto su Ronaldo: «Quando a volte cambiavo squadra, mi dicevano che non dovevo farlo. Poi non sempre le cose vanno bene, ma anche se vanno male, sono sempre delle esperienze importanti. Se ho preso la decisione in quel momento, vuol dire che era il momento di farlo. Crespo? Grande persona e grande giocatore. Serie A? Ai nostri tempi era talmente alto il livello che la domenica era un macello incredibile. C’era di tutto in Italia! Difensori, centrocampisti, attaccanti top. Ronaldo? Mi diceva dopo l’allenamento: “Bobo vieni qui, prova a fare questi giochetti”. E io rispondevo: “Ma quali!? Dammi la palla lunga”. Lui faceva delle cose impressionanti e voleva insegnarle anche a noi».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.