Vieri: “Ho dato tutto per l’Inter! 100 gol: gioia immensa. Sul 5 maggio…”

Articolo di
29 Aprile 2020, 23:17
Christian Vieri Inter-Valencia
Condividi questo articolo

Vieri ha risposto alle domande dei tifosi questa sera su Instagram. L’ex attaccante dell’Inter ricorda il gol numero 100 con la maglia nerazzurra e la festa che ne è conseguita. Di seguito le sue dichiarazioni anche sul 5 maggio

BOMBER VERO

Christian Vieri rivela il suo attaccamento alla maglia nerazzurra: «Inter, prima squadra con cui ho fatto 100 gol. 6 anni con quella maglia e  ho dato tutto quello che avevo da dare. Per quanto riguarda gli attaccanti, si guardano sempre i gol. E’ stata una gioia immensa per me. E si è visto anche dalla gioia dei compagni. Mi hanno fatto questa corona di nascosto e poi me l’hanno messa: grande emozione. In quale campionato ti sei trovato meglio? In quello spagnolo – dice Vieri -. E’ un campionato molto aperto e tecnico, si pensa meno alla tattica. Devi andare a far gol, quindi la cosa migliore per gli attaccanti. Tornassi indietro starei tanti anni in Spagna: mi sono divertito. Gol più importante della carriera? Più gol fai, più alzi il livello. Devo dire la Nazionale italiana, i Mondiali. Però anche i gol a un metro dalla porta sono sempre belli. Quindi alla fine sono tutti belli!».

DELUSIONE ENORME E SPOGLIATOIO

Christian Vieri si concentra anche sul 5 maggio: «Con quale allenatore ti sei trovato meglio? Lippi, Mancini, Cuper, Eriksson. Rigiocheresti il 5 maggio? Tutti hanno detto la loro. Abbiamo perso. Tutti pensavano fosse vinta, ma il calcio è così. Le partite vanno giocate tutte e nessuno vuole perdere. Non siamo stati bravi a mantenere i vantaggi: è stata una delusione assurda. Dipendeva solo da noi. Arriviamo addirittura terzi, dovendo fare addirittura gli spareggi per entrare in Champions League. La rigiocherei, ma non si può. Emozioni maggiori? I Mondiali. Ogni partita era un’emozione. Giocatore più simpatico? Ce ne sono tanti. Son tutti simpatici: Totti, Materazzi, Pirlo. In particolare, con Di Biagio, Di Livio, Lombardo, Peruzzi, Ferrari muori dalle risate. Anche Gattuso, Cassano!».

 

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE