Mondo Inter

Venerato: “Hakimi-Inter piaceva a tanti, la Juventus non c’era. A sinistra…”

Hakimi sarà dell’Inter in questi giorni. Ciro Venerato, intervenuto in collegamento nel corso di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva”, ha escluso come la Juventus potesse essere sul laterale marocchino e parlato di Kumbulla, per il quale la Lazio non ha ancora chiuso (vedi articolo).

IL NUOVO ACQUISTOCiro Venerato parla del prossimo giocatore dell’Inter: «Achraf Hakimi, con molta franchezza, è un giocatore che piaceva a tanti. Non credo che la Juventus l’abbia seguito in modo importante, anche per i costi. Bisogna dire chiaramente ai tifosi della Juventus che, in questo momento, le spese fatte non consentono voli pindarici e investimenti di cinquanta-sessanta milioni di euro. Ecco spiegati i problemi per Marash Kumbulla, con la Juventus che è dietro a Lazio e Inter. Hakimi per me è un campione, un fuoriclasse: credo che nel ruolo sia uno dei più forti al mondo. Io lo conoscevo già da prima, perché era un pallino del Napoli. Me ne parlò Cristiano Giuntoli quattro anni fa, ma il Real Madrid voleva darlo solo in prestito e il Napoli non valorizza giocatori di altri club. Diciamo chapeau a Piero Ausilio, in modo particolare, e Giuseppe Marotta. Credo che abbiano fatto un grandissimo lavoro, strappando Hakimi a grandissimi club come Bayern Monaco e Manchester City. A sinistra c’è bisogno di un altro giocatore importante: io penso che Emerson Palmieri sia, in assoluto, dei nomi fatti il migliore per Antonio Conte. Junior Firpo è un altro che è tanta roba, non credo invece a Robin Gosens».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.