Mondo Inter

Vecchi: “Zaniolo non è Totti. Radu era forte già all’Inter, su Gravillon…”

Stefano Vecchi, ex allenatore della Primavera dell’Inter, è intervenuto in diretta a Radio Sportiva per commentare la crescita di alcuni prodotti del settore giovanile nerazzurro tra cui Nicolò Zaniolo e Ionut Radu

GLI EX ALLIEVI – Questo l’intervento di Stefano Vecchi: «Nicolò Zaniolo è sulla bocca di tutti, mi aspettavo grandi cose da lui ma non un impatto così forte soprattutto in una grande piazza come la Roma. Ci sono stati accostamenti con l’inizio di carriera di Francesco Totti, ma non è Totti né per caratteristiche né per ruolo perché non è un attaccante. Ionut Radu? Sta facendo bene al Genoa, è un portiere di talento con grandissime qualità. Ricordo che qualche anno fa quando lui era all’Inter c’erano anche Emil Audero nella Primavera della Juventus e Gianluigi Donnarumma in quella del Milan, quest’ultimo ha avuto la bravura di sfruttare la possibilità in prima squadra ma anche il romeno si sapeva sarebbe arrivato nel calcio importante. Andrew Gravillon? Al Benevento ha trovato poco spazio ma può dimostrare di avere grosse potenzialità, sta facendo molto bene al Pescara e ha grandi doti fisiche».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh