Vecchi: “Zaniolo all’Inter poteva fare di più, ma impressionante. Spalletti…”

Articolo di
30 Dicembre 2019, 15:17
Stefano Vecchi Stefano Vecchi
Condividi questo articolo

Vecchi è stato allenatore di Zaniolo in Primavera all’Inter nella stagione 2017-2018, vincendo il campionato. L’allenatore, ora al Sudtirol in Serie C, è stato intervistato dal sito del giornalista Gianluca Di Marzio e ha parlato del rapporto col classe ’99 ora alla Roma, così come con Spalletti.

IL RIMPIANTONicolò Zaniolo è stato all’Inter nella stagione 2017-2018, con la formazione Primavera. Il centrocampista, poi inserito con Davide Santon nell’operazione con la Roma riguardante Radja Nainggolan, è stato allenato da Stefano Vecchi. Il suo ex tecnico lo racconta: «Siamo stati insieme un anno. Ha sempre dimostrato di avere doti fisiche e tecniche straordinarie: gli veniva tutto facile, a volte rischiava di accontentarsi del minimo. Allora lo riprendevo. Faceva parte del mio ruolo, gli dicevo che doveva andare sempre a mille. In un paio di situazioni non lo convocai per fargli capire che doveva metterci più impegno. Faceva sempre gol ma poteva fare di più, vedevo potenzialità enormi in lui. Così, a fine stagione, fece due mesi impressionanti tanto che Luciano Spalletti lo portò in prima squadra. Ogni tanto ci scriviamo e lo bacchetto ancora. Con Spalletti avevamo un bel rapporto, discutevamo sulla cyclette o a pranzo».

Fonte: GianlucaDiMarzio.com – Simone Golia



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.