Mondo Inter

Vanni: “Inter, una distorsione sulla rosa. Conte ha ragione, Icardi…”

L’Inter di Conte passerà un Natale tranquillo in testa alla classifica, nonostante in estate in tanti avessero condannato la scelta di cedere Icardi. Franco Vanni, giornalista del “Corriere della Sera”, ha celebrato durante “Calcio Totale” su Rai Sport + le scelte societarie dei nerazzurri.

LA STRATEGIA GIUSTAFranco Vanni trova il protagonista principale del primato in classifica: «Il top player dell’Inter è Giuseppe Marotta. Antonio Conte l’ha portato lui, si diceva che avesse speso tanto per Romelu Lukaku ma poi ha reso, ha preso Stefano Sensi e Nicolò Barella. Quando li spendi bene i soldi poi le cose funzionano. Secondo me, nel giudicare la rosa dell’Inter, c’è la distorsione del fatto che sono qusi tutti rotti a centrocampo. Dopo Natale sarà un’altra squadra: rientra Sensi, che ha già fatto qualche minuto, rientra Alexis Sanchez che è un bel giocatore e si è visto poco. Questi sono nuovi acquisti. Su Radja Nainggolan, come su Mauro Icardi, si è fatto un discorso di caserma: il discorso è andato oltre il calcio. L’Inter ha detto: “Siamo una squadra, chi ha atteggiamenti che non vanno bene non ci sta”. Questo si vede, che l’Inter sia un gruppo coeso si è visto nel gesto di Lukaku, che si sta giocando la classifica marcatori perché è secondo dietro Ciro Immobile, e passa la palla al ragazzino (Sebastiano Esposito, ndr). Secondo me il prestito di Nainggolan e Icardi va inserito in questo, secondo me ha ragione Conte che è primo in classifica. Non può che essere il risultato di questo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.