Mondo Inter

Valenti: “Fischi e fastidio Inter, Icardi non leader! Conte e Cambiasso…”

Giacomo “Ciccio” Valenti – conduttore e tifoso interista -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Canale 5, racconta le proprie percezioni dopo aver vissuto Inter-Bologna a San Siro e commenta le ultime vicende, da Icardi a Cambiasso passando per Conte

IMPOTENZA INTER – Giornata strana per Ciccio Valenti a seguito dell’Inter: «Inter-Bologna l’ho vissuta peggio rispetto a quanto succede sul divano e in TV: a San Siro senti i fischi e ti dà veramente fastidio questa difficoltà di poter giocare normalmente. Luciano Spalletti fischiato al momento delle formazioni, Ivan Perisic fischiato in partita, Radja Nainggolan fischiato quando è uscito… Nainggolan ha una forza caratteriale superiore rispetto agli altri, tornare in campo dopo quello successo in Coppa Italia non era oggettivamente facile. Il grande fil rouge positivo sono gli ennesimi 51.000 presenti allo stadio per l’Inter».

DUPLICE ICARDI – Valenti non risparmia una critica al capitano: «C’è stata sùbito l’occasione di Mauro Icardi che non è andata, probabilmente sarebbe stata un’altra partita… Discutere Icardi come goleador no, ma come leader sì: serve una leadership maggiore in questo momento. Bravo Icardi per il post sui social (QUI il contenuto pubblicato, ndr), ma a San Siro c’erano 51.000 persone e deve considerare anche com’è iniziata la partita: il tifoso ha un aspetto epidermico emotivo fortissimo, dopo il gol sbagliato da Icardi ci sta una reazione, soprattutto se è lui il primo a volere il gol, perché se vinci contro il Bologna si sistema tutto».

CONTE E CAMBIASSO – Per Valenti è sconsigliata la rivoluzione in panchina: «La figura di Antonio Conte che gira sotto la sede dell’Inter è arrivata dopo determinate situazioni, non prima. Onestamente non so cosa debba fare l’Inter per riprendersi, ci sono fior fior di dirigenti per saperlo, uno è appena arrivato: l’arrivo di Beppe Marotta l’ho visto in chiave positiva e, se l’Inter vince le partite, Conte può andare a fare la passeggiata in centro, ma il problema è che l’Inter non vince le partite… Esteban Cambiasso è una figura importante per l’Inter del passato, purtroppo neanche più troppo recente, ma mi auguro che si possa riprendere Luciano Spalletti in panchina».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh