Mondo Inter

Uva: “Stop per Coronavirus? Solo se situazione precipita. Diversi approcci”

Michele Uva, vicepresidente della Uefa, ha parlato della situazione del Coronavirus legata al calcio, con le partite di Serie A e dell’Inter a porte chiuse e con i dubbi sull’Europeo itinerante. Ecco le sue parole a “La tribuna di Radio 1 Sport”

ADEGUAMENTO – Stadi chiusi per Coronavirus. A partire da Inter-Ludogorets, in programma giovedì. Michele Uva, vicepresidente della Uefa, ha parlato dei prossimi Europei itineranti: «Manifestazione a rischio? Siamo in una fase di attesa per capire le evoluzioni, abbiamo un normalissimo monitraggio e contatto con le autorità competenti. Usiamo differenti approcci Nazione per Nazione. Il nostro atteggiamento è quello di adeguarci alle decisioni che prenderanno i singoli Stati, sono loro che hanno le responsabilità. Il calcio deve seguire le indicazioni dei Paesi cercando di non fermarsi, a meno che le cose non precipitino. Non è all’ordine del giorno un pensiero su questo».

Fonte: Radio 1 Sport.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.