Mondo Inter

UEFA, tutte le modifiche a Champions League ed Europa League. Le date

È in corso la conferenza stampa dopo il Comitato Esecutivo UEFA. Oltre all’Europa League, che vedrà Inter-Getafe in gara secca e in campo neutro il 5-6 agosto (vedi articolo), ci sono altre modifiche che riguardano la Champions League e la prossima stagione.

I CAMBIGiorgio Marchetti, segretario generale UEFA, spiega le modifiche approvate: «Ci sono diverse decisioni prese oggi dal Comitato Esecutivo UEFA. La prima è che il principio base è implementare un protocollo medico UEFA, con le linee guida che saranno finalizzate nelle prossime settimane. Abbiamo fatto tutto quanto in nostro potere per garantire la sicurezza delle persone interessate. Monitoreremo la situazione, sia per le condizioni sanitarie sia per le partite a porte chiuse, in modo da capire quando sarà possibile riavere pubblico».

COPPA IN CAMPO NEUTRO – L’Europa League sarà in Germania, la competizione principale in Portogallo. Queste le date fornite da Marchetti: «Per l’UEFA Champions League 2019-2020 quarti di finale, semifinali e finale saranno giocate come Final Eight a Lisbona, dal 12 al 23 agosto. Il ritorno degli ottavi di finale sarà il 7-8 agosto, da decidere se nelle sedi originarie o in Portogallo. Se il ritorno degli ottavi di finale dovesse giocarsi in campo neutro sarebbe a Porto e Guimaraes, oltre Lisbona. Istanbul doveva essere la sede della finale: ospiterà quella del 2021. San Pietroburgo avrà la finale 2022, Monaco di Baviera 2023 e Wembley 2024».

LE NOVITÀ – Marchetti prosegue su Champions League ed Europa League, ma non solo: «Ci sono delle modifiche approvate per la parte restante delle competizioni UEFA. Le squadre avranno, prima della ripresa delle partite, la possibilità di registrare tre nuovi giocatori in lista A per la stagione 2019-2020, a patto che fossero già registrati alla deadline di presentazione della precedente lista, ossia il 2 febbraio. Si potranno rimuovere giocatori, ma non sarà possibile registrare nuovi trasferimenti. In queste rimanenti partite della stagione 2019-2020 sarà possibile effettuare fino a cinque sostituzioni, come da modifica temporanea dell’IFAB. Per la stagione 2020-2021 si tornerà a tre. La Supercoppa Europea si giocherà a Budapest il 24 settembre. L’edizione 2021 rimarrà nella sua sede originaria: Belfast 2021, Helsinki 2022 e Kazan 2023. In UEFA Youth League tutte le partite si disputeranno dal 16 al 25 agosto al Colovray Stadium di Nyon».

LA PROSSIMA STAGIONE – Marchetti completa le modifiche per le competizioni per club: «Per la stagione 2020-2021 tutte le liste d’accesso rimangono in vigore. La deadline per le federazioni di comunicare le squadre qualificate alle competizioni UEFA, Champions League ed Europa League, è il 3 agosto, per la UEFA Women’s Champions League è il 10 agosto. Per dare la separazione fra la stagione 2019-2020 e 2020-2021 i turni preliminari di Champions League ed Europa League saranno in gara secca. L’unica eccezione è per i play-off, che saranno in gare di andata e ritorno. Non ci sono modifiche alle date della prossima fase a gironi: inizierà il 20 ottobre, dopo la sosta per le nazionali».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.