Mondo Inter

Trevisani: «Roma-Milan uguale a Dumfries, stona troppo! Gli arbitri parlino»

È molto duro Trevisani verso gli arbitri, al termine di una domenica non certo positiva. In relazione a Roma-Milan il giornalista, durante Pressing Serie A su Italia 1, paragona il rigore negato a Pellegrini al 95′ con quello dato dal VAR contro Dumfries con la Juventus.

STESSA COSA!Riccardo Trevisani valuta il contatto fra Simon Kjaer e Lorenzo Pellegrini al 95′ di Roma-Milan: «Questo fallo qui è la fotocopia ingrandita del rigore di Denzel Dumfries su Alex Sandro. Togliamoci le maglie di Inter, Juventus, Roma e Milan: c’è un fatto, un campionato e ogni settimana non si sa nulla di cosa succederà in campo. Due episodi uguali a distanza di una settimana una volta è rigore e una volta no. Devono parlare gli arbitri e dirci come stanno le cose: quello di Pellegrini è ancora più rigore, perché non sta uscendo dall’area. Perché Paolo Silvio Mazzoleni non lo richiama? Perché Fabio Maresca l’ha smentito prima (confermando al VAR il rigore dello 0-2, ndr). Ci dicano a che gioco stanno giocando, perché così rischiano di rovinare uno dei campionati più belli degli ultimi anni. Siccome ci hanno detto dall’AIA che Dumfries-Alex Sandro interviene il VAR ed è calcio di rigore se questo non lo è o non abbiamo capito niente o non hanno capito niente loro. A sette giorni di distanza da Inter-Juventus stona troppo. Questo è troppo spartiacque».

L’AVVICINAMENTO – Trevisani torna su Dumfries, stavolta in relazione a Inter-Udinese: «Prima del 2-0 era il peggiore in campo. Penso che il Milan abbia la rosa migliore. Il fatto di vincere in tutti i momenti della stagione senza tanti giocatori, e al derby non avrà Theo Hernandez, dia una profondità e un’ampiezza gigantesca. Però è chiaro che vedendo l’Inter campione in carica uno dice che è più forte».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button