Mondo Inter

Trevisani: “Inter sta volando. Eriksen? Visti Sensi e Barella?”

Riccardo Trevisani di “Sky Sport” è intervenuto oggi durante “Campo Aperto”. Il noto giornalista ha quindi parlato dell’Inter di Conte, della lotta scudetto e delle possibili operazioni di mercato a gennaio

SERIE A – Riccardo Trevisani ha innanzitutto parlato della lotta scudetto: «Se come penso Inter e Juventus faranno 93-94 punti non credo la Lazio possa lottare per lo scudetto, ma onestamente non credevo neanche potessero arrivare a 8 vittorie consecutive. A me sembra una griglia di Formula 1: le prime due avanti e poi Lazio e Roma dietro. Molto lo dirà la sfida tra giallorossi e Juventus in programma il 12 gennaio».

ALLENATORE – Trevisani ha poi dato un voto al tecnico nerazzurro per questa prima parte di stagione: «Conte ha migliorato l’Inter e ha fatto benissimo. Peccato aver mancato la qualificazione agli ottavi di Champions League altrimenti avrebbe avuto 10. Lo stesso voto del tecnico nerazzurro voglio darlo a Fonseca della Roma».

STAGIONE – Trevisani ha quindi commentato la prossima partita contro il Napoli: «L’anno scorso fu un macello a Napoli. Non inciderà sulla partita di lunedì e Conte non avrà problemi. Il miglior Napoli-Inter degli ultimi anni è un 0 a 0. Un disastro, ma si trattava di un altro Napoli, ma soprattutto un’altra Inter. 42 in 17 giornate significa che non puoi dirgli nulla ai nerazzurri. Stanno volando».

ROSA E ATTACCO – Non è mancato un riferimento alla rosa dell’Inter e ai due attaccanti: «La rosa non è lunghissima, ma neanche così corta. Non ha grandissimo ricambio in attacco, ma non puoi togliere Lukaku e Lautaro Martinez dal campo. Sono bellissimi da vedere. Entrambi sono al servizio dell’altro e una coppia gol funziona solo in questo gol. Due così non li vedevo da anni».

MERCATO – Trevisani ha chiuso il suo intervento parlando del mercato a centrocampo (QUI le ultime a riguardo) e del “duello” Arturo Vidal e Christian Eriksen: «A livello qualitativo meglio Eriksen rispetto a Vidal, ma io me la ricordo l’Inter prima dell’infortunio di Sensi. Quel giocatore non può uscire dal campo. E non dimentico neanche Barella prima dell’infortunio. Il danese può però dare ricambio di tutti a centracampo con ad esempio Sensi spostato vertice basso come fatto già al Sassuolo. In questo modo riposerebbe anche Brozovic a cui regalerei una bombola d’ossigeno. Ha giocato sempre».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button