Mondo Inter

Trevisani: “Inter, Conte e Marotta portano disciplina! Icardi e Lukaku…”

Riccardo Trevisani – giornalista e noto telecronista sportivo di “Sky Sport”- ospite dagli studi dell’emittente televisivo ha commentato le parole di Beppe Marotta riguardo la posizione presa su Mauro Icardi e Radja Nainggolan dall’Inter. In particolare si è soffermato sull’attaccante argentino, voluto fortemente da Juventus e Napoli. Poi ha concluso parlando anche di Romelu Lukaku, anche in questo caso però ci sarebbe l’inserimento dei bianconeri.

LE PAROLE DI MAROTTA – «Ha sganciato due bombe in questa intervista, cosa che l’Inter aveva già fatto capire. Quando i nerazzurri avevano bisogno di Mauro Icardi ha preferito giocare senza attaccanti piuttosto che mandarlo in campo. Dicevano che Luciano Spalletti era testardo, ma mi sembra che il tecnico aveva preso una posizione condivisa dal gruppo e dall’Inter, ovvero di far fuori l’argentino. Tra l’altro il discorso è stato valido anche per Radja Nainggolan, che quando è arrivato in ritardo è stato messo fuori, anche se l’Inter era in una situazione di lotta per la Champions League. C’è stata una linea che non si può che apprezzare dove c’è disciplina. Nessuno discute il valore di Icardi come attaccante, ma ci sono state una serie di cose sopra le quali non si può più passare. Che ci sia una perdita è inevitabile, ma l’Inter se ne frega ed è inevitabile anche questo perché hanno scelto di avere un comportamento e una linea, e significa a dover rinunciare dei soldi per educare tutti gli altri. Perché nella situazione attuale nessuno si permetterà di avere atteggiamenti del genere».

IL FUTURO DI ICARDI – «Io penso che ovunque andrà farà bene. Il valore del giocatore non è diminuito, è sempre lo stesso. Con Spalletti ha cercato di migliorare le sue lacune, è migliorato, poi ha smesso di giocare per le questioni che sappiamo. Dovesse andare a Juventus o Napoli farà bene. Vuoi o non vuoi questa lezione è servita a Icardi e al suo frizzantissimo entourage che non sta mai calmo, che non si può in nome del “faccio gol” fare tutto quello che si vuole. Per questo motivo Icardi entrerà in punta di piedi. Fa gol come non sa fare nessuno».

JUVENTUS SU LUKAKU – «La Juventus sta cercando di liberarsi di Higuain e di prendere un attaccante, e quindi siccome Romelu Lukaku è trattabile si mette anche sulle sue tracce. L’Inter comunque sta continuando a trattare Edin Dzeko. Nel mondo è pieno di giocatori forti e si possono trovare senza grandi problemi. Se non dovesse arrivare Lukaku la dirigenza prenderà un altro attaccante. Il Real Madrid per esempio ha preso l’attaccante dell’Eintracht Francoforte: i giocatori forti non si trovano solamente nel Barcellona, al Real Madrid o al Manchester United. Dzeko tra l’altro con Conte parecchie volte farà il titolare. Non dimentichiamoci che Conte rischiò di vincere l’Europeo con Eder e Pellè, che per quanto possano essere forti non sono nomi da 8-9 milioni di ingaggio, e ha vinto anche campionati senza nomi altisonanti in attacco. Intanto la cosa importante è non prendere gol, se non prendi gol magari qualcuno lo fai in attacco. Se dovesse saltare Lukaku i nerazzurri prenderanno un altro attaccante».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh