Trapattoni: “Sarri ha chiesto scusa. Anche Herrera e Rocco…”

Articolo di
21 gennaio 2016, 14:49
Trapattoni

Intervistato da “La Stampa” sulla querelle Sarri-Mancini, Giovanni Trapattoni ha voluto sottolineare che pure due leggende come Helenio Herrera e Nereo Rocco arrivavano spesso ad insultarsi pesantemente a causa del forte stress provocato dalla partita.

COLPA DELLA TENSIONE – «Chissà che cosa mi urlavano i colleghi quando ero all’estero… Io, però, preferivo prendermela con i giocatori (ride, ndr). Scherzi a parte, queste sono le dinamiche di un sport bello e stressante. Io comprendo benissimo lo stato d’animo di Mancini e Sarri. Durante le partite un tecnico patisce tensioni sconosciute ai più: può succedere di perdere la ragione, ma la cosa fondamentale è saper chiedere scusa quando uno sbaglia. E Sarri l’ha fatto».

INSULTI GRAVI – «Vero, ma guardate che Rocco ed Herrera se ne dicevano di tutti i colori. Solo che c’erano meno attenzioni e un altro tipo di educazione. Noi siamo gente ruspante. Sarri mi ricorda un po’ Mazzone per la spontanea genuinità istintiva e quante me ne urlava Carletto in campo. Però si scusava sempre: questo conta e da qui bisogna ripartire in ogni caso. Che li capisco e che la cosa deve essere fatta sbollire: sono due persone intelligenti, possono ritrovarsi per chiarirsi e scambiare un brindisi per il prosieguo delle loro carriere».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE