Mondo Inter

Tramezzani: “Lautaro Martinez e Lukaku come un tridente! Nainggolan…”

Lautaro Martinez potrebbe lasciare l’Inter se il Barcellona, entro il 7 luglio, pagasse la clausola di 111 milioni di euro. Secondo Paolo Tramezzani – ospite negli studi di “Sky Sport 24” – l’argentino sta bene a Milano. L’ex calciatore dice la sua anche sulla questione Nainggolan. Di seguito le sue dichiarazioni

GIOVANI – Lautaro Martinez potrebbe dire addio all’Inter. Paolo Tramezzani dice la sua e commenta le parole di Beppe Marotta su una squadra di soli giovani: «Con soli giovani forse ci metti più tempo a vincere, è un lavoro e un percorso diverso. Ma se i giovani sono bravi non escludo che possano arrivare a vincere. Si è visto anche in Europa, diverse squadre hanno fatto bene con i giovani. Certo, per i giovani avere giocatori di esperienza sarebbe l’ideale, un mix vincente. Se a Lautaro Martinez conviene davvero andare al Barcellona? Non credo, non è per questo. Io penso che, come chiunque arrivi giovane in Europa, abbia voglia e riconoscenza di proseguire insieme. Poi ci sono gli aspetti finanziari. Io penso che lui all’Inter si trovi benissimo».

ALCHIMIA – Tramezzani commenta l’intesa tra Lautaro e Romelu Lukaku: «Secondo me davanti non è una coppia ma un tridente per l’intesa e l’alchimia che hanno. È una coppa perfetta oggi. Lautaro è sostituibile ma ci vuole il giocatore giusto e secondo me potrebbe avere caratteristiche diverse. Bisognerà vedere come adattare poi il compagno di reparto, a meno che l’Inter non decida di giocare con un tridente sotto le direttive di Antonio Conte. Durante questo mercato potrebbe cambiare la fisionomia della squadra e le idee di Conte».

UTILI – Infine Tramezzani benedice sia Sandro Tonali che Radja Nainggolan: «Uno, Tonali, è molto giovane. Secondo me è cresciuto ed è pronto per questi livelli, per prendere in mano una squadra. Nainggolan è una storia più particolare perché il giocatore ha sempre dimostrato rispetto per Conte, che a sua volta ha sempre provato a prenderlo. Quindi non escludo che possa tornare ed essere nuovamente protagonista. Il vero Nainggolan è quello di quest’anno, non quello dell’anno scorso all’Inter. Credo abbia ancora 2-3 anni di carriera. Sono convinto che tornerebbero molto utili tutti e due».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.