Mondo Inter

Tramezzani: “Inter, non farti sfuggire Cunha. Nel 3-5-2 di Conte…”

Paolo Tramezani, ex calciatore oggi allenatore, intervistato dal portale “Gianlucadimarzio.com” ha parlato di Matheus Cunha, talento brasiliano dell’Herta Berlino seguito dall’Inter. Tramezzani racconta le sue impressioni sul ragazzo, suo calciatore nel Sion

AFFARE – Paolo Tramezzani tesse le lodi di Matheus Cunha, obiettivo di mercato dell’Inter: «Eravamo in ritiro a Crans-Montana, in Svizzera, lui si aggregò qualche giorno dopo insieme ad altri giocatori. Mi dissero di stare attento e avere un occhio di riguardo, perché arrivava dal mare. Correva più di tutti e nessuno lo prendeva, poi passammo alle esercitazioni col pallone. Dribbling, tagli, gol. Impressionò chiunque. Palla al piede è micidiale. Era abituato a un calcio diverso ma ha sempre avuto personalità. Inter? Farebbe un affare! Non devono lasciarselo sfuggire. Uno così fa la differenza. Ha sempre voluto migliorare, mi chiedeva di tutto: come calciare in porta, che movimenti fare, come e quando rincorrere l’avversario in area di rigore, quando attaccare la porta. All’Inter può fare benissimo, non mi stupisce che Ausilio e Marotta lo abbiano puntato. Lo feci esordire nei preliminari di Europa League, poi segnò 10 reti in campionato, tra cui una fantastica tripletta contro il Thun. Ruolo? Davanti può fare tutti i ruoli. Nel 3-5-2 di Conte può fare il lavoro sporco, venire incontro, ma anche finalizzare. Vede la porta e riesce a segnare in tutti i modi. Seconda o prima punta, per lui non fa differenza. Può fare anche l’ala».

Fonte: Francesco Pietrella – Gianlucadimarzio.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button