MatchMondo Inter

Torino, occhio a sottovalutarlo. Squadra solida e a immagine di Juric

L’Inter si gode il titolo di campione d’inverno conquistato ieri sera grazie alla vittoria del Napoli a San Siro contro il Milan. I nerazzurri chiuderanno questo girone d’andata, dopo la prima partita dell’anno nuovo contro il Bologna, al primo posto. Mercoledì arriva il Torino, occhio a sottovalutarlo. 

IMMAGINE – Le squadre di Ivan Juric non sono mai semplici da affrontare. Gli anni all’Hellas e ora questa piccola parte di stagione sulla panchina del Torino certificano come le squadre di Juric non si arrendano mai, reggano bene gli urti e possano mettere in crisi le squadre anche più blasonate. I granata, al momento, sono la 4′ miglior difesa del campionato dopo Napoli, Inter e Juventus con 18 reti subite. L’attacco però non è così scoppiettante visti i soli 23 gol fatti ma questo, come lo stesso tecnico Juric afferma (vedi articolo), è dovuto anche all’assenza del Gallo Belotti. Per la sfida di mercoledì ci sarà da valutare anche le condizioni di Praet, uscito acciaccato dal match di ieri contro il Verona (vedi articolo). Ma sicuramente ci sarà Bremer. Il difensore goleador del Torino sarà l’osservato speciale perché l’Inter, oltre che varie società in Italia e in Europa, hanno messo gli occhi su di lui. Insomma, Inter-Torino è una sfida che mette tre punti in palio per continuare la corsa scudetto prima dei mesi infernali ad inizio 2022. Ma occhio a sottovalutare il Toro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button