Mondo Inter

Toni: «Barella fa più gol di Kanté. Kjaer eccezionale, ha salvato Eriksen»

Luca Toni esalta Nicolò Barella, centrocampista dell’Inter e dell’Italia, ed esprime il suo personale giudizio su quanto accaduto a Eriksen. Ecco le sue parole dagli studi di “Notti Europee” su Rai 1.

INCURSORE – Guardando l’intervista in cui Jorginho paragona Nicolò Barella a N’Golo Kanté (vedi articolo), Luca Toni la vede diversamente. Secondo l’ex attaccante, infatti, il centrocampista dell’Inter ha una visione molto più offensiva rispetto al francese del Chelsea. Che a sua volta ha caratteristiche diverse in fase di recupero. Tuttavia, secondo Toni l’azzurro può ancora crescere, grazie all’età. Ecco le sue parole: «Sono giocatori diversi. Barella si lancia di più negli spazi, e infatti fa molti gol. Kanté invece è un recupera palloni, si fa in quattro. Barella ha ancora ventiquattro anni, quindi può crescere».

INTERVENTO ECCEZIONALE – Toni ritorna poi su quanto accaduto a Christian Eriksen in Danimarca-Finlandia. Una situazione in cui l’intervento di Simon Kjaer si è rilevato decisivo. Ecco le sue parole: «Kjaer ha fatto qualcosa di eccezionale, ha salvato una vita umana. Al di là di saperlo fare, devi avere anche il coraggio di farlo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button