Tommasi: “Ripresa Serie A, inquadrare bene rischi. Porte chiuse…”

Articolo di
16 Maggio 2020, 15:42
Condividi questo articolo

Damiano Tommasi, ex calciatore oggi presidente dell’AIC, nel corso di una lunga intervista concessa al quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” ha parlato della possibile ripresa della Serie A

PROTOCOLLO – Queste le parole di Damiano Tommasi sulla possibile ripresa della Serie A, legata al protocollo di sicurezza da approvare: «Protocollo? Ad oggi non abbiamo contezza di quali sono le modifiche definitive. Il precedente protocollo era molto rigido e senz’altro complicato soprattutto in assenza di strutture adeguate. Ad oggi non possiamo permetterci fughe in avanti e azzardare atteggiamenti rischiosi che potrebbero diventare boomerang nel caso di positività. Squadre ferme in caso di calciatore positivo al virus? Ancora non sappiamo ed è uno dei punti che merita una riflessione. Non ha senso oggi rischiare di ripartire se la previsione di quarantena obbligatoria rimane quella attuale. Comunque un altro aspetto che è poco considerato è la preoccupazione per chi risulta positivo. Inquadrare bene i rischi aiuterebbe anche a prendere decisioni. Porte chiuse? Diciamo che è un effetto collaterale imprescindibile in questa emergenza. Sarà un calcio diverso e meno adrenalinico, almeno speriamo contribuisca a farci apprezzare ancora di più, a calciatori e tifosi, la bellezza di uno stadio in festa quando si tornerà a poterlo riempire».

Fonte: Fabrizio Nitti –  Gazzetta del Mezzogiorno



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.