Mondo Inter

Toldo: “Gol alla Juventus momento più divertente. Vieri vuole bene all’Inter”

Toldo è stato l’ospite di “SI Racconta” su Sportitalia. L’ex portiere è tornato sul celebre gol in Inter-Juventus del 19 ottobre 2002, alla fine assegnato a Vieri, e ha parlato dei migliori attaccanti che ha avuto in carriera come compagni.

PRODEZZAFrancesco Toldo ricorda il gol in Inter-Juventus: «È stata una delle situazioni più divertenti che ho vissuto nel calcio. Prima di tutto perché era la Juventus, l’antagonista della Fiorentina dove ho giocato otto stagioni e dell’Inter dove ne ho giocate altre nove. Poi, prima della partita, dissi a Héctor Cuper che se per caso dovessimo perdere 0-1 nel finale e ci fosse un angolo per noi sarei andato su e avrei fatto gol. Non ebbe il coraggio, mi disse “Non ti preoccupare, vai”. È successo quello che è successo, con Christian Vieri scherziamo perché dice che l’ha toccata. L’ho buttata in porta, lui forse l’ha sfiorata ma era il centravanti dell’epoca e voleva vincere la classifica cannonieri. Gli ho lasciato il mio gol, ma quest’azione resterà nel mio cuore per sempre. San Siro ottantamila spettatori, una partita del genere, gol al 90′ loro: questo finale è stato bellissimo».

PUNTE – Toldo valuta gli attaccanti migliori con cui ha giocato: «Ce ne sono tanti. Metto Ronaldo, uno dei ragazzi più allegri mai conosciuti: aveva delle potenzialità enormi, le ha espresse molto più al Barcellona che all’Inter. Poi trovo che un altro attaccante fortissimo sia stato Zlatan Ibrahimovic. Era uno degli attaccanti più forti che il campionato italiano abbia visto: completo, forte in tutto. Un appunto, purtroppo, è che le partite da azzeccare non le chiudeva mai. Si presentavano quelle occasioni che doveva fare gol per forza e in quelle partite non riusciva. Però è un compagno molto chiaro, molto duro anche perché lui cerca le persone del suo stesso spessore, che gli dicano in faccia quello che pensano. Vieri è quello che ha segnato con l’Inter più di tutti, poi è successo un disguido che adesso avrà sistemato con la società. Comunque è un ragazzo d’oro, che vuole bene all’Inter».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.