Thiago Motta: “Inter da Scudetto ma Juventus favorita”

Articolo di
30 dicembre 2015, 11:23
Thiago Motta

In una lunga intervista al “Corriere dello Sport” Thiago Motta ha parlato del suo futuro, del suo passato nerazzurro e di alcuni nomi in partenza da Milano. Il tutto, alla vigilia del match fra il suo Psg e l’Inter di quest’oggi: non mancano le previsioni sul campionato in corso.

THIAGO DOCET – Ecco le parole dell’italo-brasiliano a proposito di Inter, tornata protagonista: “Ne sono felice perché sono rimasto legato alle mie due squadre italiane. Mi sembra che i dirigenti nerazzurri abbiano costruito un buon gruppo e che i risultati siano sotto gli occhi di tutti. Merito anche di Mancini, un allenatore che ha le idee chiare e le sa trasmettere. In Italia comunque tradizionalmente il campionato lo vince la formazione che subisce meno reti e l’Inter in questa prima parte di stagione ha vinto diverse gare 1-0. Nel calcio il risultato è la prima cosa. Lo scorso anno l’Inter era arrivata lontanissima dalla Juventus e adesso è davanti: segno che Mancini ha lavorato bene e che tutti remano nella stessa direzione. Può reggere fino alla fine e non ha le coppe“.

Ma sembra essere la Juventus a suo dire l’accreditata maggiore al titolo: ” Ha vinto 7 partite di fila ed è tornata ad avere la fame dei giorni d’oro. Se si è ripresa dopo un inizio così complicato, vuol dire che il gruppo ha ancora grandi motivazioni. I bianconeri hanno avuto la forza di invertire la tendenza negativa e sono a -3 dall’Inter. Sono stati bravi. Dybala è davvero forte, un ragazzo con numeri da grande giocatore. La Fiorentina gioca il miglior calcio, il Napoli ha un grande Higuain che fa la differenza come Milito nell’anno del Triplete e la Roma mi sembra in ripresa“.

La chiusura su Ranocchia ed un consiglio, da chi proprio a gennaio lasciò l’Inter: “No, non mi permetto. La scelta è sua. Io spero solo che sia felice perché è un amico“.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE