Teotino: «Inter, con BC Partners rischiano anche Conte e Marotta»

Articolo di
15 Gennaio 2021, 08:27
Gianfranco Teotino Gianfranco Teotino
Condividi questo articolo

L’Inter potrebbe in tempi non molto lunghi passare da Suning a BC Partners. Il giornalista Gianfranco Teotino, a Rai Sport, segnala come con l’ingresso del fondo potrebbe cambiare la dirigenza: nemmeno Conte e Marotta sarebbero certi della conferma.

SI CAMBIA?Gianfranco Teotino valuta le possibilità sulla trattativa, ormai confermata, fra Suning e BC Partners per l’Inter: «Suning può decidere di cedere meno della sua quota, intorno al 30%. In questo caso rimarrebbe col 40% e ci sarebbero due fondi col 30%. Per rimanere al comando della società deve essere d’accordo con i due fondi. C’è anche un’altra possibilità: che il fondo d’investimento garantisca il rifinanziamento dei bond che vanno in scadenza a fine anno. C’è una possibilità che il fondo voglia gestire ed entrerebbe con i suoi uomini: rischierebbero anche Giuseppe Marotta e Antonio Conte. I tempi tecnici sono entro la fine dell’anno, che vanno rifinanziati i bond. Poi serve uno che paghi gli stipendi, che è un problema di tutte le squadre. Serve che qualcuno i soldi li tiri fuori, e lo deve fare la società».

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.