Tecca: “L’Inter ha una settimana molto delicata. Brozovic fondamentale”

Articolo di
30 ottobre 2018, 23:43
Massimo Tecca

Massimo Tecca è stato ospite dell’ultima edizione di Sky Sport 24. Il giornalista ha parlato del rendimento recente dell’Inter e si è poi proiettato sul calendario, trovando la settimana chiave per capire le velleità dei nerazzurri, che nel frattempo stanno riscoprendo Marcelo Brozovic.

PROVA DI FORZA«L’Inter è partita tra diversi problemi, li sta risolvendo alcuni e sta riscoprendo giocatori come Marcelo Brozovic e Joao Mario che erano finiti nel dimenticatoio. Sicuramente l’Inter è da tenere sotto controllo, perché è una squadra che sta ritrovando tutta la qualità dei suoi singoli in un collettivo che adesso è molto ambizioso. La difesa più forte del campionato non è un elemento da sottovalutare: soltanto sei gol subiti, vuol dire che Luciano Spalletti ha fatto un grosso lavoro sul reparto arretrato. Anche la scelta di tenere fuori Stefan de Vrij a Roma, per evitargli magari contraccolpi emotivi e una contestazione, è importante perché testimonia la forza di un reparto. Poi c’è un numero 9 che comunque segna sempre e dà grandi garanzie (Mauro Icardi, ndr). Ha Roma e Juventus nella settimana prima della Champions League (inizio dicembre, ndr), quella è una settimana molto delicata perché vedremo Spalletti contro il suo passato, poi contro la Juventus e la Champions League (contro il PSV Eindhoven, ndr). Le tre partite che ci sono prima possono darci un’idea di quanto quest’Inter riesca a mantenere la continuità, perché il problema è sempre quello. È stata, quella che abbiamo visto a Roma, probabilmente la più bella Inter della stagione: ha impressionato per la qualità del palleggio, per la facilità con cui trovava il gioco e per la caratteristica di Brozovic. Avere a livello dei mediani un regista così bravo, e l’ha evidenziato Spalletti dicendo che ha la bussola nei piedi, è importantissimo perché quando viene avanti Brozovic non è più un mediano ma uno che la palla la sa giocare, conosce i tempi di gioco meglio di tanti altri e la riscoperta di Brozovic può essere un elemento fondamentale».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE