Tecca: «Dzeko-Sanchez? Guadagna di sicuro l’Inter! La Roma non regali»

Articolo di
29 Gennaio 2021, 08:57
Massimo Tecca Massimo Tecca
Condividi questo articolo

Tecca ritiene che la Roma stia sbagliando a proseguire la trattativa con l’Inter per lo scambio fra Dzeko e Sanchez. Il giornalista di Sky Sport, ospite di “Calciomercato – L’Originale”, valuta l’opzione come del tutto favorevole ai nerazzurri.

SCAMBIO SBILANCIATO – Per Massimo Tecca c’è una grande favorita nello scambio fra Alexis Sanchez ed Edin Dzeko: «Ci guadagna sicuramente l’Inter. La Roma perde gol, i gol che Sanchez non sta più segnando: anche nelle apparizioni di quest’anno con l’Inter è un giocatore che ha arretrato la posizione. Non è più, per esempio, quello dei tempi dell’Udinese, anche perché ne è passato di tempo. È un affare che oltretutto rende ancora più forte una candidata allo scudetto, alla quale teoricamente la Roma non dovrebbe fare favori e regalare giocatori così».

IL DUELLO – Tecca poi torna sulla lite fra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku di martedì in Inter-Milan: «L’arbitro Paolo Valeri? Rischiava di non arbitrare più, rischiava di smettere e di finire la carriera (sorride, ndr). Rosso a entrambi? No, ha fatto bene quello che ha fatto. Forse, ma col senno di poi, chiamarli come fece una volta Pierluigi Collina e fargli capire che a qualsiasi nuova intemperanza sarebbero andati fuori tutti e due sarebbe stata la cosa migliore. Però, alla fine, non c’è stato nessun atto di violenza. Ci sono le due teste che vanno a sbattere e tante parole brutte, ma se avesse buttato fuori tutti e due l’avremmo attaccato: avrebbe tolto alla partita i due principali interpreti. Per me ha fatto così».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.