Mondo Inter

Tavelli: «Inter, per Inzaghi gli ottavi importanti anche per un altro motivo»

L’Inter, dopo la bella vittoria contro il Napoli a San Siro, si appresta a sfidare lo Shakhtar Donetsk in Champions League dove in palio c’è il pass per gli ottavi di finale (QUI le ultime sui nerazzurri). Secondo Fabio Tavelli – ospite negli studi di Sky Sport 24 -, due cose vanno dette sui nerazzurri 

DUE FATTI – L’Inter si appresta a sfidare lo Shakhtar Donetsk in Champions League, dove il palio c’è il passaggio del turno. Secondo Fabio Tavelli, i nerazzurri di Simone Inzaghi si avvicinano alla sfida dopo un trionfo importante in campionato: «Due cose sull’Inter: la prima è che aveva bisogno di una grande vittoria a San Siro, che era mancata con la Juventus, con il Milan e con il Real Madrid. Seconda cosa, per Inzaghi è importante superare il girone perché sarebbe una cosa in più rispetto ad Antonio Conte. Andare agli ottavi significherebbe aver fatto meglio di Conte in quella cosa lì. Poi magari non farà lo stesso in campionato. Il girone non è troppo impegnativo, bisognerebbe capire come lo Sheriff ha fatto 6 punti, ma li ha fatti. Occhio allo Shakhtar Donetsk perché se l’Inter si gioca la Champions League gli ucraini si giocano l’Europa League che per loro è importante. Quindi grande cautela e grande attenzione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button