Tavecchio: “Coronavirus, non si può pensare di non giocare. Lombardia…”

Articolo di
14 Aprile 2020, 22:31
Tavecchio
Condividi questo articolo

Tavecchio torna a parlare dell’emergenza Coronavirus (qui la sua opinione nella scorsa settimana), sottolineando la necessità di tornare a giocare. Tra le tante proposte, l’ex Presidente FIGC avalla quella di Galliani. In Lombardia e altre due regioni l’emergenza è ancora forte. Di seguito le sue dichiarazioni a “Radio Marte”

CALCIO DEVE RIPARTIRECarlo Tavecchio fa il punto della situazione tra Coronavirus e campo: «E’ difficile capire cosa accadrà col campionato. L’emergenza Covid-19 è molto forte in tre regioni, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Parliamo di due terzi della Serie A. Ci saranno tante restrizioni. Mi piace la proposta di Adriano Galliani e prolungherei il campionato considerando l’anno solare per chiudere la stagione. Il Var? E’ un discorso globale che riguarda pure gli spogliatoi dei calciatori ovviamente, quindi servirebbe un approccio complessivo sul problema. Bisogna trovare un compromesso nel tempo. Non si può pensare di non giocare più a calcio».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE