Tardelli: “Serie A, una cosa da fare. Spadafora? Criticarlo ora inadeguato”

Articolo di
18 Maggio 2020, 07:47
Marco Tardelli
Condividi questo articolo

Tardelli, ex giocatore e allenatore dell’Inter, ha parlato in collegamento con “La Domenica Sportiva” su Rai 2 della ripresa della Serie A. Secondo lui negli ultimi giorni ci sono stati passi avanti, anche del ministro Spadafora: per questo la sua opinione è che sia sbagliato contestarlo.

QUALCHE SPIRAGLIO – Sulla ripresa della Serie A, secondo Marco Tardelli, ci sono stati passi avanti: «Devo essere sincero, Vincenzo Spadafora li ha fatti. Continuare a criticarlo mi sembra abbastanza inadeguato, ma ha detto che molti giocatori sui social lo cercano per parlare con lui e dire che non vogliano ripartire. Io credo che la cosa più semplice da fare sia chiamare i venti capitani della Serie A e chiedere chi vuole ripartire e chi no. Questo mi sembra abbastanza chiaro, chiarirebbe tante cose: se per i giocatori il protocollo non dà tutte le garanzie, ma dà una certa sicurezza, secondo me sono pronti a ripartire. Tutti noi vogliamo tentare di riiniziare, quando ci sarà un pochino più di tranquillità per tutti probabilmente si potrà fare. È un rischio, ma che dobbiamo prenderci tutti insieme: non che è colpa di uno o dell’altro se succedono delle cose. Sappiamo che il Governo può fare e può decidere, però che decidano senza dare le colpe a qualcuno».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE